Separazione

Questa tecnica ha lo scopo di separare i solidi presenti nei liquami e ottenere una frazione palabile che può essere utilizzata sui terreni o destinata a compostaggio. La separazione avviene facendo passare in continuo il liquame attraverso le maglie di un cilindro rotante. Il sistema è dotato di rulli pressori in gomma esterni e rulli interni che comprimono il liquame in ingresso e contribuiscono a disidratare la frazione solida che è rimasta sulla superficie esterna del vaglio. Questa viene poi rimossa per gravità.
L’efficienza di separazione è grandemente influenzata dal tenore di solidi del liquame in ingresso, delle dimensioni dei fori del vaglio e della portata del liquame in ingresso.
 
Vantaggi:

 - Facilità di gestione (minor problemi di intasamento durante pompaggio);
 - Buona fluidificazione che consente di adottare attrezzature con minore potenza e miglior grado di miscelazione;
 - Minor contenuto di fosforo;
 - Volume inferiore (minore capacità di stoccaggio);
 - Riduzione dell’imbrattamento fogliare;
 - Riduzione emissioni NH3 in atm perché ho più rapida infiltrazione nello strato superficiale del terreno;
 - La frazione solida può essere usata come ammendante.

it en ru ro