Nitro / de-nitro

Vasca (V1-2)

Nelle vasche di V1-2 si ottiene per via biologica l’abbattimento fino al 70-80 % dell’azoto contenuto nei liquami. Ogni vasca è allestita con una rete di tubazioni installata sul fondo in AISI 304 attrezzata con un opportuno numero di ossigenatori “brevettati” collegati all’atmosfera od ad un sistema forzato di aerazione. La rete è alimentata da una pompa, dotata di apposito filtro meccanico autopulente , in grado di ottenere la pressione necessaria a sviluppare l’effetto “Venturi” all’interno degli ossigenatori.

Sistema di separazione (G)

Il separatore a compressione elicoidale con vaglio da 0,25 ÷ 0,50 mm, provvede alla separazione della frazione solida dai liquami prima di essere alimentati alla successiva fase di trattamento biologico. La parte solida separata, con percentuali di sostanza secca comprese tra il 25% e il 35%, viene raccolta in platea per essere inviata a trattamento di compostaggio o direttamente all’utilizzazione agronomica. La frazione liquida vie trasferita nella vasca (V0) di ricevimento che funge da polmone e permette alle pompe, controllate da regolatori di portata, di caricare in modo costante ed uniforme la o le successive vasche di trattamento.

Vasca di equalizzazione (V)

Nella vasca di equalizzazione viene raccolto il liquame tal quale dalla stalle oppure viene preparata la miscela liquame – digestato (rispettivamente con rapporto 90 ÷ 85 % e 10 ÷ 15 v/v). La vasca è attrezzata con adeguato sistema di miscelazione e stazione di pompaggio per il carica del sistema di separazione.

Schema a blocchi: Soluzione con due vasche di trattamento:

Schema a blocchi: Soluzione con una vasca di trattamento:

Un efficace trattamento per l’abbattimento dell’azoto contenuto nei liquami zootecnici tal quali o dopo digestione anaerobica è sicuramente il processo biologico di Nitrificazione – Denitrificazione, che può garantire una riduzione del carico inquinante fino al 70-80%. Il processo biologico è attivato tramite “aerazione –ossidazione forzata” che metabolizza il carico organico inquinante (COD), trasforma l’azoto organico e l’urea in ammoniaca, nitrificando poi a nitriti e nitrati. La quantità di ossigeno somministrata alla vasca/vasche di trattamento viene, alternativamente, ridotta a zero per un tempo prefissato e ad intervalli prestabiliti al fine di convertire in ambiente privo di ossigeno (denitrificazione) i nitrati presenti in azoto elementare. Grazie all’elevata capacità di trasferimento dell’ossigeno, alla selezione naturale della biomassa specifica altamente efficiente e all’azione fisica di “cracking” della macromolecole inquinanti, le tecnologie a disposizione permettono di trattare facilmente differenti tipologie di reflui zootecnici sia tal quali, sia in uscita da digestori anaerobici, senza l’uso di additivi chimici, biologici e senza la produzione di fanghi biologici di supero, riducendo i costi e semplificando la gestione.

Il processo, dopo una prima fase di avviamento, funziona in continuo mantenendo costanti nel tempo le sue prestazioni. Ovvero, giornalmente, viene caricato nuovo liquame da trattare e scaricato il liquame trattato che viene inviato da apposite pompe allo stoccaggio.Il processo di Microbioflottazione così gestito permette di ottenere, oltre all’elevato abbattimento dell’azoto, “praticamente” l’azzeramento delle emissioni in atmosfera di NH3 e l’eliminazione completa degli odori.

Abbattimento dell’azoto da reflui zootecnici mediante  Nitro-Denitro

I vantaggi del sistema:

- Abbattimento del carico di azoto nei liquami trattati fino al 70 – 80 %
- Gestione semplice ed automatizzata senza uso di prodotti chimici e senza produzione di fanghi
- Stabilizzazione con completa eliminazione degli odori e delle emissioni (NH3 e CH4) dai liquami stoccati da spendere
- Proporzionale riduzione del fabbisogno di terreni necessari per spandimento Agronomico
- Possibilità di aumento del numero di capi allevati in azienda a parità di terreni
- Riduzione generale dell’impatto ambientale derivato dall’allevamento
- Riduzione dei costi di gestione e di spandimento

it en ru ro